15 settembre 2017 - Rimini, Economia & Lavoro

Tari 2017, il 30 settembre scadono i termini per il pagamento della seconda rata

SI può pagare in banca, alla posta o per via telematica

Il 30 settembre è l’ultimo giorno utile per il pagamento della seconda rata della Tari, il tributo sui rifiuti. Si ricorda, a chi non avesse già provveduto per il 2017 al totale pagamento del tributo in unica soluzione, che il pagamento della rata può essere effettuato in qualunque sportello bancario, postale e per via telematica, senza addebito di commissioni, utilizzando i modelli F24 allegati.

Coloro che hanno smarrito o non sono più in possesso dei modelli F24 precompilati e inviati nel mese di maggio possono scaricarli accedendo alla piattaforma LINKMATE, collegandosi all’indirizzo http://sportellotel.servizienti.it/rimini e usando le credenziali riportate nell’invito stesso. In alternativa può esserne richiesta copia telefonando all’ufficio Tari.

I contribuenti che non avessero ottemperato in tutto o in parte al pagamento delle rate precedenti (2°- 3° rata 2016) possono regolarizzare la propria situazione entro un anno dalla scadenza utilizzando l’istituto del ravvedimento operoso (sanzione ridotta al 3,75%).

 

E’ possibile ricevere l’invito al pagamento per l’anno 2018 in via telematica, inoltrando specifica richiesta all’indirizzo tassarifiuti@comune.rimini.it. Nella richiesta dovranno essere indicate le proprie generalità, un indirizzo mail/pec ed inviato in allegato un documento di riconoscimento valido. In questo modo si eviterà il pagamento di 2 euro per le spese postali.

 

SETTORE TRIBUTI – U.O. TARI

Via Ducale 7 (parcheggio ex area Sartini, Piazzale Tiberio)

Orari: lunedì e mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e giovedì dalle 9,00 alle 15,00

Tel. 0541/ 704637-704639-704176

e-mail: tassarifiuti@comune.rimini.it; PEC: ufficio.tributi@pec.comune.rimini.it

 

Tag: Tari

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.