7 agosto 2017 - Rimini, Turismo

Cinquant'anni di vacanze a Rimini

L’Amministrazione comunale ringrazia la famiglia Scotta

E’ da 50 anni che tornano a Rimini per le vacanze. Tre generazioni della famiglia Scotta che ogni anno rinnova con la propria presenza all’ Hotel Levante il proprio amore per la città capace d’accoglierli come una grande famiglia.

Ed è per questo che l’Amministrazione comunale ha voluto essere partecipe ringraziandoli per l’affetto con la presenza dell’assessore Mattia Morolli.

Quello della famiglia Scotta di Cuneo non è un caso unico, tutt’altro. Ogni anno fra giugno e settembre a Rimini sono circa un centinaio le persone che vengono premiate per la loro fedeltà alle vacanza a Rimini per aver scelto la nostra spiaggia e il nostro mare per 30, 40, 50 anni e più.

Una continuità che è un segno di affezione e che rappresenta la migliore promozione per una località turistica perché alimentata dal passaparola che è la colonna portante dell’attrattività di un luogo, soprattutto per una destinazione come Rimini famosa per il suo spirito di accoglienza e di cordialità umana che appartiene da sempre al dna dei suoi operatori turistici.

Un fenomeno più accentuato che altrove, confermato dai dati che parlano di una media del 30% nazionale per la quota di clienti fedeli alla destinazione. Percentuale che raddoppia, sfiorando il 60%, se si prende come riferimento la vacanza nella costa dell’Emilia Romagna.

Nel 2016 sono stati circa 90 gli ospiti riminesi premiati dal Comune di Rimini per la loro fedeltà da record, ai quali vanno aggiunti i tanti turisti premiati direttamente dagli albergatori e dai bagnini.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.