14 luglio 2017 - Rimini, Economia & Lavoro

Mobilità sostenibile: personale autorizzato svolgerà un'indagine nel settore della distribuzione commerciale

Lo scopo è la redazione del “Piano urbano della mobilità sostenibile”

Il Comune di Rimini avvisa che, a partire da lunedì 17 luglio, sarà svolta un’indagine campionaria nella forma di questionario, che coinvolgerà circa 1000 attività del settore della distribuzione commerciale in zona Centro Storico, Marina e San Giuliano.Il questionario sarà somministrato di persona da degli operatori, muniti di cartellino di riconoscimento e lettera di autorizzazione del Comune di Rimini; le risposte verranno registrate su supporto elettronico (tablet). È previsto che le interviste proseguiranno fino alla fine di luglio. L'indagine, svolta dal Comune di Rimini con il supporto di ITL (Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica), è rivolta a rivenditori al dettaglio e all’ingrosso, alle officine di vendita o riparazione auto o moto e al settore ricettivo (bar, ristoranti, alberghi, catering e simili), e mira ad approfondire il funzionamento del sistema di distribuzione delle merci per individuarne le caratteristiche principali, i punti di forza e di debolezza.

Questo studio sarà parte integrante del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile e riguarda in particolar modo i processi di distribuzione e trasporto delle merci in ambito urbano in un’ottica di sostenibilità ambientale, al fine di ridurre gli impatti negativi che essi generano. Il questionario proposto è articolato in varie sezioni che vanno dalle caratteristiche generali (magazzini, flotta veicoli) alle tipologie di fornitori e delle eventuali consegne, dall'autoapprovvigionamento alla descrizione del principale giro di ritiri (da magazzini); infine verranno annotate indicazioni, suggerimenti e segnalazioni di particolari problematiche.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.