14 marzo 2017 - Rimini, Turismo

L’Emilia Romagna alla fiera Children’s Tour

Punta sulla Riviera dei Parchi e l’outdoor

Sarà la Riviera dei Parchi con gli 11 Parchi divertimento, da Mirabilandia all’Acquario di Cattolica, il più grande ecosistema del divertimento in Europa, la punta di diamante con la quale l’Emilia Romagna si presenterà a Children’s tour, il Salone delle vacanze per ragazzi e all’aria aperta in programma al Quartiere Fiera di Modena dal 17 al 19 marzo.

L’Emilia Romagna parteciperà alla manifestazione con uno stand curato da Apt Servizi di oltre 300 metri quadrati e con una ventina di operatori dell’incoming che presenteranno le proprie offerte vacanze agli operatori della domanda in arrivo da tutta Europa.

Fra le novità che saranno presentate, le nuove attrazioni dei Parchi divertimento, come i visori da indossare durante il giro in “roller coaster Master” Thai a Mirabilandia per far schizzare il livello di adrenalina, il nuovo atteso scivolo “The Black Hole” ad Aquafan per chi non ha paura del buio, l’inaugurazione di “Europa in miniatura” a Fiabilandia. Per quanto riguarda i manieri del circuito i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, la novità sono due nuove destinazioni: il Castello di Contignaco ed il Castello di Tabiano, entrambi nel territorio di Salsomaggiore Terme.

Per quanto riguarda la commercializzazione, venerdì 17 gli operatori dell’incoming parteciperanno a un workshop per incontrare gli operatori della domanda. A rappresentare l’Emilia Romagna ci saranno: Appennino Slow, Po Delta Tourism, Antea Argante Viaggi, Assapora Appennino, Baco, Parco Appennino Turismo Parco Cerwood, Valli Del Cimone, Selezione Modena-Snack Travel, Trekking Italy by Promappennino, Welcome Cesena, Terme Salvarola Terra Delle Rosse, Vivi Appennino Delta T Management, IF – Imola Faenza, Ca Di Gianni, Dragon Fly, Societa’ Gestione Campeggi, Consorzio Piccoli Alberghi Qualità, Consorzio Costa Hotels, Modenatur, Mirabilandia, allo stand anche Tahiti Camping Thermae e soggetti pubblici che distribuiranno materiali promozionali e la Riviera dei Parchi.

Con gli 11 Parchi divertimento di “Riviera dei Parchi”, 11 parchi avventura, 25 castelli storici, 110 km di costa attrezzata, nove baby park sulla neve, 20 musei curiosi e poi vacanze studio, camp sportivi, laboratori, escursioni nella natura, l’Emilia Romagna è una regione leader nel settore del turismo per bambini e anche in quello del vacanze all’aria aperta, settore che da quest’anno entra ufficialmente fra le proposte della vetrina di Children’s Tour.

 “Children’s tour – dice Liviana Zanetti, presidente di Apt Servizi – è la più importante rassegna italiana dedicata ai viaggi dei più piccoli e alle vacanze all’aria aperta, in spiaggia come nel verde. E’ una vetrina internazionale per far conoscere i nostri prodotti turistici di qualità. Da sempre l’Emilia Romagna dedica grande attenzione ai più piccoli. Qui saranno presentate le novità per le famiglie, dalla Riviera di Parchi alle vacanze nei castelli. Tutto grazie alla professionalità e capacità dei nostri imprenditori turistici”.

Nel corso della manifestazione lo stand dell’Emilia Romagna offrirà animazioni ed eventi per bambini e famiglie a cura dell’Associazione Terre Matildiche, Assapora Appennino, Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, Artena Arte e Natura. Ogni giorno i bambini potranno così prendere parte a laboratori, ateliers artistici, piccole degustazioni, letture di fiabe e comporre un grande mosaico. Ecco alcune novità.

Mirabilandia di Ravenna. Il parco compie 25 anni. La novità: sul roller coaster Master Thai basterà indossare speciali visori per avere la sensazione di essere realmente fra le avventure e peripezie della giungla thailandese.

Oltremare di Riccione. Nuove emozioni nella Laguna dei delfini che mostreranno il rapporto di amore e amicizia fra addestratori e delfini.

Acquario di Cattolica. Presenta un nuovo spazio interattivo per approfondire in maniera divertente la conoscenza del mondo marino.

Aquafan di Riccione. Riaprirà il 1° giugno con tanti eventi. La novità più attesa è lo scivolo super adrenalinico The Black Hole.

Italia in Miniatura di Rimini. Riapre il 18 marzo con il Giro d’Italia in miniatura, con i baby ciclisti in maglia rosa che pedalano lungo l’Italia in scala ridotta.

Safari di Ravenna. Il primo giardino zoologico a impatto zero dove poter scoprire e amare più di 700 animali e oltre 100 specie diverse in libertà. Ha tanti laboratori per le scuole.

Fiabilandia di Rimini. Nel primo parco di divertimenti italiano, nato nel 1966 (c’è anche un’area acquatica per i più piccini), nasce “Europa in Miniatura” in scala 1:300.000.

Atlantica il parco acquatico di Cesenatico (FC). La nuova Spray Area dove giocare con gli spruzzi d’acqua, lo Spazio Baby con ulteriori attrazioni e la Area Beach con lettini ed ombrelloni anche sulla sabbia.

Casa delle Farfalle di Milano Marittima (Ra). Nella grande serra i ragazzi dagli 8 ai 14 anni potranno entrare per mezza giornata nello staff e svolgere una serie di mansioni (partecipazione 17 euro).

Salina di Cervia (Ra). Sono previsti tanti incontri: passeggiate, gite in barca, tramonti in Salina e Salina sotto le stelle.

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Il circuito diventa più ricco con 25 manieri ed è abbinato a 14 Alloggi tra Antiche Mura. Per gli ospiti ci sono tante attività: la new entry, il Castello di Contignaco per esempio ogni prima domenica del mese proporrà dimostrazioni di volo libero di falconeria. Molti manieri organizzano escursioni in bicicletta, laboratori, minicorsi, giochi di ruolo in costume.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.