11 febbraio 2020 - Riccione, Cronaca

Gabriele Salvatores al Cinepalace di Riccione presenta il suo ultimo film

In "Tutto il mio folle amore" anche l'esordiente Giulio Pranno

E' atteso per questa sera al Cinepalace di Riccione il regista Premio Oscar Gabriele Salvatores, assieme all'attore esordiente Giulio Pranno. All'interno della rassegna Cinema d'Autore presenteranno il film "Tutto il mio folle amore". La serata è accompagnata dall'aperitivo con vini e prelibatezze del territorio, tutto naturale e 100% biologico offerto dalla Cucina del TerraeSole di Rimini.

Nel cast del film anche l'attrice valeria Golino e Diego Abatantuomo per narrare le vicende di un sedicenne, Vincent, affetto da un grave disturbo della personalità, con il quale sua madre Elena si confronta da sempre. Col tempo ad aiutare Elena nell'impresa è sopraggiunto suo marito Mario, che ha imparato a voler bene a Vincent come ad un figlio e l'ha adottato legalmente. Ma quando sulla scena irrompe Willi, il padre naturale del ragazzo che ha abbandonato lui ed Elena alla notizia della gravidanza, quel poco di equilibrio che si era instaurato con un figlio gestibile a stento si rompe, e Vincent trova la via di fuga che cercava: si infila nel furgone di Willi, cantante da matrimoni e da balere soprannominato "il Modugno della Dalmazia", ora diretto verso una tournée nei Balcani.

Il film è liberamente ispirato al romanzo "Se ti abbraccio non aver paura" di Fulvio Ervas, edito da Marcos Y Marcos e a sua volta tratto dalla storia vera di Andrea e Franco Antonello, padre e figlio autistico che hanno viaggiato in moto per tre mesi tra Stati Uniti e Sud America.
 

Tag: cinema

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.