28 giugno 2018 - Riccione, Eventi, Società, Spettacoli

Marina Rocco per la terza giornata di Cine@donna

Aperitivo con l'attrice e proiezione

RICCIONE - Terzo giorno, domani, per l'edizione 2018 del festival "Cine@Donna, una giornata speciale soprattutto per l'attesissimo incontro aperitivo con Marina Rocco che si terrà sulla terrazza dell'Hotel Atlantic alle 18.30 e che anticiperà  la proiezione del film "La Battaglia dei Sessi" (ore 20.30).

 

Classe (da vendere) 1979, Marina è oggi una affermatissima e apprezzata attrice del panorama italiano.  Sono oltre 40 le apparizioni sulla scena, tra teatro, cinema e tv di Marina Rocco che ha mosso i primi passi nella Tv per ragazzi e in tanti ricordano il suo personaggio di  Nina Corteccia nella Melevisione. Il suo esordio, in realtà, è proprio in teatro ma è dalla partecipazione alla sit com con Johnny Dorelli "Due per tre" a farla sbarcare sul piccolo schermo. Nel 2002 lavora al fianco di Marco Columbro e Barbara d'Urso e da allora la sua carriera è stata in continua ascesa. Celebre la sua partecipazione nel film di Carlo Mazzacurati "La giusta distanza" così come il personaggio di Martina in "Amore Bugie e Calcetto". 

 

Le ultime produzioni di Marina Rocco in campo cinematografico sono proprio di quest'anno, una nella commedia "Metti la nonna in freezer" e l'altra in "Notti magiche", quest'ultimo sotto la regia di Paolo Virzì. A livello televisivo, invece, non si può annoverare la serie di Francesca Archibugi, "Romanzo famigliare". 

 

Al termine dell'aperitivo tutti in sala per la proiezione di "La Battaglia dei Sessi"; la pellicola racconta la sfida tennistica che il 20 settembre 1973, in piena rivoluzione femminista, vide a confronto il cialtrone maschilista Bobby Riggs e l’insofferente e trasgressiva Billie Jane King interpretati rispettivamente da Steve Carell e Emma Stone. Una commedia epocale per un episodio che a suo tempo fece molto scalpore.

 

Inoltre al Cinepalace sarà visibile la mostra Signore del set, immagini straordinarie di attrici del cinema italiano dagli anni ’50 al 2000, a cura di Antonio Maraldi, dal fondo CliCiak del Centro Cinema Città di Cesena. Anche quest’anno Marlù Gioielli ha deciso di sostenere la manifestazione creando un gioiello appositamente dedicato a Cine@Donna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.