2 novembre 2017 - Riccione, Agenda, Spettacoli

Serata evento con Alessio Boni martedì 7 novembre al Cinepalace di Riccione

Presenta "La ragazza nella nebbia", con la regia di Donato Carrisi

Dopo l’incontro con il regista Silvio Soldini, che ha presentato al pubblico Il colore nascosto delle cose, è in arrivo un altro appuntamento da red carpet al Cinepalace di Riccione.

Nell’ambito della rassegna Riccione Cinema d’autore, a cura dell’assessorato alla cultura in collaborazione con Giometti Cinema, martedì 7 novembre Alessio Boni, uno degli attori più amati del cinema italiano, presenterà il film di cui è protagonista, appena uscito nelle sale: La ragazza nella nebbia, con la regia di Donato Carrisi.

Il film è l’adattamento per il grande schermo del best seller dello stesso Carrisi, che debutta alla regia con una storia che ha venduto tre milioni di copie nel mondo e che lo ha reso lo scrittore di thriller italiano più venduto all’estero, dieci anni dopo il suo esordio con Il suggeritore, altro best seller globale.

La ragazza nella nebbia è un thriller che vanta un cast stellare capitanato da Toni Servillo, al fianco di Jean Reno e Alessio Boni, racconta la storia della scomparsa di una ragazzina di sedici anni in una valle montana isolata e sperduta, e dell’agente speciale Vogel, inviato lì per investigare sul caso e che attirerà l’attenzione di tutti i mass media, tra verità e spettacolo.

Alessio Boni interpreta il professore di liceo Loris Martini, sospettato e senza alibi per la sera della sparizione della ragazza.

 

La ragazza nella nebbia

Martedì 7 novembre ore 20.30, Cinepalace (viale Virgilio n.17)

La serata sarà allietata dal rinfresco offerto da Bio's kitchen e Terraesole 100% bio.

Ingresso euro 5,00

www.giometticinema.com

 

Tag: Cinepalace

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.